Gianluca Paletta

Percorsi di Musicoterapia ed Espressività Corporea

Via Della Repubblica 12

San Marco Argentano (Cosenza)

 

 

"Una pedagogia fondata su una corretta educazione all’ascolto non ha per fine l’individuo monologante bensì l’individuo dialogante" 

Alfred Tomatis 

Nel Setting di Musicoterapia

"Tutto il corpo è un orecchio, un’antenna ricettrice che vibra all’unisono con la fonte del suono" 

(Alfred Tomatis)

"La vera arte è dove nessuno se lo aspetta, dove nessuno ci pensa né pronuncia il suo nome. L'arte è soprattutto visione, e la visione molte volte, non ha nulla in comune con l'intelligenza né con la logica delle idee".  

(Jean Dubuffet)

Di cosa mi occupo? Trasformo il Dolore in un'opportunità

La vita di un essere umano dipende principalmente dal modo in cui si relaziona al dolore. Il dolore si può pensare, odiare, respingere o evitare e in ognuna di queste risposte si nasconde la difficoltà da parte dell’individuo di accettare eventi spiacevoli o traumatici. Il dolore non è altro che un evento naturale e umano. Basterebbe questo per dare all’esistenza una luce e un senso. Il mio lavoro consiste principalmente in questo: avvicinare la persona a una concezione diversa del dolore. A renderlo umano e naturale; per poi salutarlo nell'attimo in cui la sua presenza diventa una realtà accettata, ascoltata e trasformata.

E la Musicoterapia Espressiva Corporea?

Qual'è la strada che indico alla persona per trasformare il dolore in un'opportunità?

"Un viaggio di mille miglia comincia con un passo" scriveva il grande Lao Tzu

Qual'è il primo passo da compiere per trasformare il dolore?

Quello di raccontarmi la tua storia!!

tutta la tua storia?

Semplicemente poche frasi, poche parole, finanche una poesia

SE VUOI TRASFORMARE IL DOLORE 

Raccontalo!

Nome*
Indirizzo email*
Numero telefonico
Messaggio*