"Una delle difficoltà del Musicoterapeuta è sapere aspettare, ascoltare e capire il paziente. Il paziente è tale perchè non è stato aspettato, nè ascoltato nè capito. Il terapeuta che nella sua vita non è stato aspettato, nè ascoltato nè capito, dovrà dedicare un periodo della sua formazione a modificare quanto rimane ancora di lui di questo vissuto" 

Rolando Omar Benenzon