Cecilia Arguello Sanson

Comprendere, Ascoltare, Accogliere l’Autismo

Durata: 4 ore

Abstract

I Disturbi dello Spettro Autistico sono caratterizzati da una compromissione grave e generalizzata in 2 aree dello sviluppo: quella delle capacità di comunicazione e interazione sociale e quella nell’area degli interessi e delle attività. L’operatore che si trova a interagire con un bambino - ragazzo - adulto, può ritrovarsi – nel caso non sia adeguatamente formato – in condizioni di grande difficoltà per via di un uso di canali di comunicazione poco appropriati e di una difficoltà a costruire un vincolo relazionale che abbia nella reciprocità e comprensione dell’altro l’elemento fondante. Il Workshop "Comprendere, Ascoltare e Accogliere l’Autismo" vuole offrire ai partecipanti strumenti di comprensione e di ascolto affini per creare la relazione e pratiche espressive volte a valorizzare e stimolare il potenziale espressivo corporeo, poiché il corpo è lo strumento cardine attraverso il quale passano tutti i messaggi che il bambino, il ragazzo e l’adulto rivolgono all’esterno; Lo strumento mediante il quale comprendere, accogliere e ascoltare l’altro.

I Temi affrontati durante il Workshop saranno:

• L’attesa – Elemento indispensabile per costruire un vincolo relazionale;

• Il linguaggio analogico – il non verbale è il canale attraverso il quale l’autistico comunica e stringe la relazione;

La mimica Facciale – lo sguardo e la mimica facciale sono elementi indispensabili per lavorare sulla relazione e sul contatto oculare;

La reciprocità – gli scambi emotivi ed affettivi che avvengono fra due persone all’interno della relazione;

L’espressività corporea - scoprire nuovi contesti comunicativi, attraverso il corpo, il gesto, il suono e il ritmo, mettendosi in gioco su potenzialità corporee scarsamente esplorate nella quotidianità.

Oscar Murillo